Linux Mind Italia

  • Lunedì 23 Ottobre 2017, 21:17:14
  • Benvenuto, Visitatore
Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
collapse

* Canale Telegram

Canale informativo di riserva:
Linuxmind-italia
https://t.me/linuxmind

* Mind-chat

Refresh History
  • Tony: Ahhh
    Oggi alle 15:44:17
  • Pope: Intendevo il topic della guida sbagliata HDMI
    Oggi alle 14:43:25
  • Tony: Niente di straordinario. Usava una live che ha di default la tastiera impostata nella versione inglese.
    Oggi alle 14:34:26
  • Pope: Curioso quello che è accaduto al nuovo Utente Richard, qualcuno saprebbe come correggere l'errore?
    Oggi alle 11:26:18
  • Pope: [link]   :entu:
    Ieri alle 22:59:03
  • robertino: troppo poco
    Ieri alle 21:01:35
  • Pope: Dura poco la pacchia
    Ieri alle 20:58:53
  • robertino: domani é lunedì...finita la pacchia
    Ieri alle 20:51:09
  • zerbo3: ciao...ci sono ancora non sono morto per ora...scherzo.
    Ieri alle 20:40:46
  • Bobol: :ciao:
    Sabato 21 Ottobre 2017, 20:19:58
  • Furcerry: Ciao a tutti
    Sabato 21 Ottobre 2017, 18:23:21
  • Bobol: apri un post dedicato nella sezione altre distro  ;)
    Venerdì 20 Ottobre 2017, 22:49:18
  • lorenzo203556: ho un problema quando avvio kali linux mi da l'errore "faliled to start hostname service"
    Venerdì 20 Ottobre 2017, 22:48:36
  • nick carter: :ciao:
    Venerdì 20 Ottobre 2017, 15:38:59
  • trigg: :ciao:
    Venerdì 20 Ottobre 2017, 09:32:21
  • Pope: Io sono connesso con pope naturalmente, dai fategli qualche domanda tosta  ;)
    Giovedì 19 Ottobre 2017, 21:57:52
  • Pope: [link]
    Giovedì 19 Ottobre 2017, 21:47:42
  • robertino: dio
    Giovedì 19 Ottobre 2017, 20:09:19
  • clunga: Scusate ma per un cinese [RISOLTO] significa risorto e i cinesi non parlano romanio, quindi chi è "risorto" per loro?
    Giovedì 19 Ottobre 2017, 19:19:56
  • Pope: Trigg hai un futuro come poeta
    Giovedì 19 Ottobre 2017, 17:50:40
  • Bobol: :ciao:
    Mercoledì 18 Ottobre 2017, 23:43:11
  • cuzzo: aloa
    Mercoledì 18 Ottobre 2017, 19:19:30
  • Pope: :coffee:
    Mercoledì 18 Ottobre 2017, 09:49:24
  • Bobol: :coffee:
    Mercoledì 18 Ottobre 2017, 08:07:25
  • Tony: :coffee:
    Mercoledì 18 Ottobre 2017, 07:15:45
  • Bobol: :palm:
    Martedì 17 Ottobre 2017, 14:01:24
  • mtj-mint: EETCIUUUUU... azz non avevo la mano davanti alla bocca. Mi spiace ragazzi ma ora siete tutti infetti :D
    Martedì 17 Ottobre 2017, 12:59:33
  • trigg: :ciao:
    Martedì 17 Ottobre 2017, 08:39:19
  • Bobol: :ciao:
    Lunedì 16 Ottobre 2017, 20:54:27
  • Pope: [link]
    Lunedì 16 Ottobre 2017, 18:02:13

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 28
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 2
  • Dot Utenti Online:

* Indice rapido

Autore Topic: [RISOLTO]Backup totale o parziale Mint 18.2  (Letto 253 volte)

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
[RISOLTO]Backup totale o parziale Mint 18.2
« il: Sabato 07 Ottobre 2017, 12:39:42 »

 :bonk: :bonk: :bonk: :bonk: :bonk: :bonk:
Buongiorno e buon weekend a tutti quanti
Ho veramente bisogno di definire una cosa che ormai mi gira intorno da quasi due anni senza avere trovato una definizione finale e riguarda il backup di parte di mint sonya. Dico parte perché la componente home la posso copiare in qualsiasi momento in rete sul NAS in quanto si tratta di .jpg, .mp3,   .doc o odt,  .pdf ed altri files similari che posso tranquillamente mettere a copiare ed andare a dormire, senza blocchi, domande o sorprese che necessitano supervisione. Ma per dare un’idea più ampia del problema, ricordando che opero su una flash memory esterna in quanto internamente è tutto non funzionante,  il seguente è il risultato di
Codice: [Seleziona]
sudo fdisk -l

Dispositivo    Avvio Start     Fine  Settori Size Id Tipo
/dev/mmcblk0p1 *      8192 60751871 60743680  29G  c W95 FAT32 (LBA)
( la mia scheda sda )


Disk /dev/sda: 115,7 GiB, 124218507264 bytes, 242614272 sectors
Units: sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disklabel type: dos
Disk identifier: 0x0007a3d9

Dispositivo Avvio     Start      Fine   Settori  Size Id Tipo
/dev/sda1              2048  51920895  51918848       24,8G 83 Linux
/dev/sda2          51920896  64505855  12584960    6G 83      Linux
/dev/sda3          64505856 168878079 104372224 49,8G 83  Linux
/dev/sda4         168878081 242614271  73736191 35,2G  f W95 Esteso (LBA)
/dev/sda5         168878144 242614271  73736128 35,2G  7 HPFS/NTFS/exFAT


e volendo vedere la schermata di gparted, questo è il link:
https://drive.google.com/open?id=0B23sXGoj49_KcmZGLXlPYm9LSVE

In poche parole, l’area che mi preoccupa per un eventuale recupero forzato, è dolo la sda1
Ora…. Io ho provato le seguenti soluzioni:
1. Systemback restore point, che a suo tempo non mi ha funzionato due volte al ripristino
2. Clonezilla, con tutte le domande e settaggi a me ostici, per poi non funzionare
3. Strumento di backup ( ho scelto di fare il “back up dei software installati”). In 8 secondi ha fatto tutto, dove è la “fregatura”.
4.  Altri strumenti di back up poi non funzionanti.
Quello di cui ho bisogno io è uno strumento che in caso di crash, mi rimetta in piedi il sistema, anche per esempio facendo un’installazione nuova, per poi rimettere  i files  salvati dentro all’home, ma come faccio per tutte le app e tutte le  altre cose con le quali ho lavorato nella root? Non mi interessa se la procedura è lunga e fa alzare più di un sopracciglio ad esperti , perché sono situazioni di emergenza. Nel passato, svariate volte ha significato pazientemente reinstallare la distribuzione da capo ed aggiungerci a memoria le cose di cui avevo bisogno.  :rofl: :rofl:
Fino ad oggi risolvevo facendo in ambiente windows l'image dell'intera USB flash memory, ma ieri sera ha dato problemi di "interruttore I/O " e non me l'ha fatta.
Grazie a tutti.  :good:
« Ultima modifica: Martedì 10 Ottobre 2017, 16:54:09 da clunga »
Connesso

Tony

  • Global Moderator
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2969
  • Distro: Mint 18.1 Serena 64bit XFCE
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #1 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 12:56:26 »

n. 3 cosa intendi con "dov'è la fregatura?"
Ti annota (diciamo così) quali sono i software che hai installato sul sistema, in modo che, se reinstalli, puoi installare tali software automaticamente e ritrovarteli com'era prima.
Con modifiche da root, cosa intendi?
Se ti riferisci ai vari settaggi dei programmi, in parte sono nella home (nascosti) e in parte (quelli generali per tutti gli utenti o impostati come amministratore) sono solitamente in /etc.
Se proprio ti occorre, visto che per la home pare che tu abbia risolto, preoccupati di fare una copia di /etc.
È un sistema poco ortodosso, ma visto che gli altri ti hanno deluso...
Connesso
Linux non è solo un sistema operativo ma...
"È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi"
(cit. Point Break).

Tony

  • Global Moderator
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2969
  • Distro: Mint 18.1 Serena 64bit XFCE
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #2 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 13:09:40 »

Ma il software che hai, lo hai installato normalmente? Cioè da repository?
Oppure in altro modo?
Connesso
Linux non è solo un sistema operativo ma...
"È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi"
(cit. Point Break).

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #3 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 13:21:09 »

Tony, non ti avevo visto e ti ho salutato a parte in mind-chat.
Capisco e non capisco e mi spiego. Io ho installato Mint 18.1 all'origine ( e poi aggiornata) creando sulla flash memory con Gparted quattro partizioni e poi al momento di installare mint, ho allocato alle quattro partizioni, la root, la swap, l'home ed una in NTFS, credendo che fosse leggibile in W10, ma poi ho scoperto che non poteva esserlo. Quindi ho iniziato ad usare Mint 18.1 aggiungendoci molte app ed altre installazioni prese da repositories, usando il terminale.
Ora quello che mi preoccupa è la possibilità accaduta 4 o 5 volte all'inizio ( due anni fa) di un blocco toale del sistema. In quel caso io posso reinstallare tutto da capo e poi copiare la home salvata in NAS con quella iniziale. Ma per la root, cosa faccio? Copio la directory etc e la sostituisco a quella esistente fresca di installazione? Quello a cui pensavo, c'è una maniera di copiare l'intera partizione root da qualche parte e senza usare clonezilla, installarla su quella esistente appenza creata dal processo della partenza da zero?
grazie per l'aiuto
Connesso

mtj-mint

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 107
  • Distro: Linux Mint 18.2 Sonya Cinnamon 64bit
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #4 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 13:47:12 »

Due singole parole:
Grsync
Timeshift

Periodicamente backuppo la home con grsync
Quotidianamente/settimanalmente/mensilmente/ondemandamente backuppo l'intero sistema con Timeshift
Crash? No problem, torno a prima del crash con Timeshift (totale 5 minuti).
Connesso
Max

Tony

  • Global Moderator
  • Hero Mind
  • ******
  • Offline Offline
  • Post: 2969
  • Distro: Mint 18.1 Serena 64bit XFCE
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #5 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 14:16:21 »

Lascio, allora, la parola agli esperti ;)
Connesso
Linux non è solo un sistema operativo ma...
"È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi"
(cit. Point Break).

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #6 il: Sabato 07 Ottobre 2017, 14:34:41 »

Mentre timeshift lavora ( però mi pare di aver capito che ho dovuto scegliere tra sda1 e sda4 ed io ho scelto sda1) nel portatile io dal tower dual boot ubuntu/w10 mi studio in linux grsync
PS Non sono sparito di sabato sera,  :good: ma ho fatto uno snapshot e sto usando grsync. Alla fine, quando ho capito il tutto, ritorno con i miei commenti  :bonk:
« Ultima modifica: Sabato 07 Ottobre 2017, 19:34:30 da clunga »
Connesso

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #7 il: Lunedì 09 Ottobre 2017, 12:42:48 »

 :bonk: :bonk: :bonk:
Buon inizio settimana a tutti e specialmente al mio caro amico mtj-mint  :good:
Non ero morto, ma semplicemente stavo testando entrambe le parole semplici.... e  :sigh: :sigh: :sigh: sono le parole semplici che ti uccidono.
Timeshift funziona, ma non so come. Grsyng, bellissimo, se non si fermasse dopo 3 minuti.
Ora per non riempire il forum di immagini o altre cose, che forse non interessano, aiutati che il forum ti aiuta , ho fatto un pdf dettagliato che ho postato al
https://drive.google.com/open?id=0B23sXGoj49_KVUw3ZDBOZTZoS0k per chi fosse interessato.
Spero nell'amicizia fraterna che contraddistingue questo forum!!! ;D
Connesso

mtj-mint

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 107
  • Distro: Linux Mint 18.2 Sonya Cinnamon 64bit
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #8 il: Lunedì 09 Ottobre 2017, 16:03:32 »

Ciao Clunga, ho letto il tuo pdf e spero di aver compreso bene ciò che ti serve e cosa hai fatto.
C'è un motivo per cui uso entrambi gli strumenti e ognuno per uno scopo ben preciso. Alla fine sia Timeshift che Grsync non sono altro che frontend grafici di rsync ma con strumenti e automatismi vari che uso parallelamente e distintamente.
Timeshift: lo stai usando anche per backuppare la home, ma non stai già usando Grsync per questo?
Grsync: lo stai usando per backuppare anche la root, ma non stai già usando Timeshift per questo?
Io uso Timeshift solo per gli snapshot incrementali e automatici del sistema (1/week, 1/day e 1/month) così tira su tutta la parte vitale dell'OS e se capita qualcosa puoi ripristinare in 5 minuti. Comunque se includi anche la home è normale che ti escluda le cartelle di cache, temp, anteprime etc.
Grsync lo uso per backup periodici della Home e di cartelle che mi servono come "Foto" su cui lavoro in locale e backuppo ogni settimana una copia offline.
Il mio consiglio è di non impastrocchiare troppo e di usarli nella maniera più semplice ed efficace possibile  :ciao:
Connesso
Max

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #9 il: Lunedì 09 Ottobre 2017, 16:35:49 »

Tiringrazio per la risposta. Io al momento ho provato ad usarli entrambi per vedere come funzionano, ma di fatto ho usato solo timeshift, perchè come hai letto dal pdf grsinc non funziona e si blocca.
Quindi ti chiedo:
1) Sai il motivo per il quale grsync si blocca sempre al backup dello stesso folder? ( per questo ho accluso le schermate di impostazione)
2) Se non riesco a fare partire grsync, mi devo acxcontentare di timeshift, che mi copre un home ridotta e tutto il filesysatem. Posso ritenermi soddisfatto e coperto?
Grazie
PS Ho aggiunto modules alle esclusioni, si è fermato su un altro file. Credo che mi debba "accontentare" di timeshift e se non ricevo chiarimenti, disinstallo grsyng
« Ultima modifica: Lunedì 09 Ottobre 2017, 17:06:57 da clunga »
Connesso

mtj-mint

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 107
  • Distro: Linux Mint 18.2 Sonya Cinnamon 64bit
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #10 il: Lunedì 09 Ottobre 2017, 18:41:32 »

Secondo me è perchè il percorso / gli fa tirare su anche processi in uso che sono dinamici e in fase run in memoria. Cioè sta cercando di corrergli dietro a copiarli mentre continuano a cambiare.* (Leggi mio messaggio dopo)
Ti dico come li sto usando io.
Timeshift: escludo il backup della home. Lo uso con impostazioni di default (niente di incluso a manina e con le esclusioni che TS ritiene opportune cioè niente cache, thumbnalis etc)
Grsync: lo uso per il backup di singoli folder che decido io ma non della / . Dando solo / può essere che va in loop.
Io ad esempio ho impostato come sorgente /media/mtj/Stor/Foto/ cioè la posizione montata Stor col suo folder Foto che è sul device sdb1 e gli dico di backuppare su destinazione /media/mtj/MTJ2/Foto/ cioè la posizione montata di MTJ2 nel folder Foto che sta un disco esterno sdc1.
Per le opzioni base ho deselezionato Ignora esistenti, Non uscire dal filesystem, Solo dimensione e Compatibilità con Windows che va bene per i miei scopi.
In opzioni avanzate ho selezionato solo Proteggi argomenti remoti
In opzioni extra ho selezionato solo Lancia come superutente

In questo modo Timeshift pensa solo a pararmi le chiappe coi backup dell'intero sistema mentre Grsync lo uso io ogni tanto per mettere al sicuro i miei files personali e la home.
Ad esempio per la home con le stesse impostazioni di prima ho come sorgente /home/ e come destinazione creo prima una cartella vuota che chiamo Mint-backupggmmAA sul disco esterno e quindi il percorso è /media/mtj/Stor/Linux/Mint-backupggmmAA
« Ultima modifica: Lunedì 09 Ottobre 2017, 21:36:47 da mtj-mint »
Connesso
Max

mtj-mint

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 107
  • Distro: Linux Mint 18.2 Sonya Cinnamon 64bit
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #11 il: Lunedì 09 Ottobre 2017, 21:32:40 »

*Stop: ho detto una cattsata.. puoi tranquillamente backuppare la root / , non comporta assolutamente nessun problema.
Prova a deselezionare Non uscire dal filesystem.

Guarda proprio oggi stavo guardando questo video https://www.youtube.com/watch?v=zQ6yba3Sl7k&t=784s spiega come usare Grsync :)
Connesso
Max

clunga

  • Jr. Mind
  • **
  • Offline Offline
  • Post: 149
  • Distro: Datemi del voi, non sto più con Sarah, ma con Sonya.
Re:Backup totale o parziale Mint 18.2
« Risposta #12 il: Martedì 10 Ottobre 2017, 16:53:12 »


 :good: :good: :good: Grazie a tutti voi,  finalmente sono convinto di avere trovato una soluzione
CONCLUSIONI finali- Contentissimo di time shift, ho anche usato qt5-fsarchiver ( permette di fare il back up running e di archiviarlo dove ti pare, anche on line) per fare il back up della root ( sda1) poichè in caso non possa aprire il sistema del tutto, reinstallo Mint 18.2 usando le partizioni esistenti, formattando la root , ma non l'home e poi faccio il restore della sda1 effettuato con qt5-fsarchiver sulla sda1 appena installata. Dovrei avere l'intero backup e se voglio uso qt5-fsarchiver anche per l'home  sda3 e così ho l'intero sistema "restored"
Grazie a tutti
Connesso