collapse

* Mind-chat

Refresh History
  • Bobol: :coffee:
    Oggi alle 17:49:35
  • daigo: :ciao:
    Oggi alle 17:17:42
  • Bobol: :ciao:
    Oggi alle 11:20:18
  • Tony: :coffee:
    Oggi alle 07:01:58
  • Bobol: :P
    Ieri alle 13:17:06
  • daigo: :P :P
    Ieri alle 11:51:02
  • Bobol: :ciao:
    Venerdì 24 Febbraio 2017, 23:42:38
  • nick carter: :ciao:
    Venerdì 24 Febbraio 2017, 23:07:08
  • daigo: :coffee:
    Venerdì 24 Febbraio 2017, 09:53:20
  • cuzzo: noche
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 23:09:32
  • Bobol: :ciao:
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 22:24:08
  • cuzzo: aloa
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 21:33:33
  • Enziosavio: Lollypop [link]
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 18:43:45
  • evilwillneverdie: Metterò alla prova Clementine e Lollipop.
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 16:01:55
  • danialbi: lollypop? mmm....mai sentito, m'incuriosisce :)
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 15:47:33
  • danialbi: al punto che negli ultimi giorni, ho provato ad usare exaile :) :)
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 15:40:28
  • danialbi: ma ultimamente, non so perche', mi crasha quando tento di aprire file con un formato diverso dagli mp3 (mi pare i flac), e me lo fa sia dalla versione presente nei repo di ubuntu 14.04, che dalla versione aggiornata scaricata dal sito di clementine
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 15:39:57
  • danialbi: daigo, io la vedo come te, uso clementine da anni, lo metto su ogni distro....
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 15:35:43
  • daigo: Clementine non manca mai su nessun sistema che uso
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 13:33:36
  • cuzzo: se magna,  :ciao:
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 12:36:17
  • cuzzo: @ evil clementine l'hai già provato?
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 12:29:24
  • evilwillneverdie: In genere creco di usare quante più applicaioni native possibile, ma alcune sono veramente indietro. Vedi Ritmnbox ad esempio, che secondo me è poco intuitivo nella gestione delle playlist
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 11:26:03
  • Enziosavio: Abbandona Ritmnbox e usa Lollypop
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 10:52:38
  • evilwillneverdie: Ieri ho aggiornato a Gnome 3.20, File è diventato una cosa ficherrima per velocità e ordine nella disposiione degli oggetti. L'unica cosa mi crasha Ritmnbox  :dry:
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 10:48:07
  • evilwillneverdie: Qui dai 25 ai 35°c sereno, ma pagherei per stare lì sotto la pioggia  :)
    Giovedì 23 Febbraio 2017, 04:37:06
  • cuzzo: mi sono perso l'ora del meteo...  ;D
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, 20:02:04
  • cuzzo: aloa
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, 20:00:18
  • Tony: Qui bel sole, ma la sera freddino
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, 19:17:23
  • midnite: Sì?! Qui freddino ma sereno... Il brutto tempo in genere arriva puntuale come un orologio nel we  :dry:
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, 18:39:03
  • pat: pure il mio cane si è rintanato nella cuccia e non muove un pelo
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, 17:50:14

* Indice rapido

* Utenti On Line

  • Dot Visitatori: 22
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

Autore Topic: Slackware: ne vogliamo parlare?  (Letto 3891 volte)

Offline rim67

  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 1712
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #150 il: Venerdì 16 Dicembre 2016, 13:15:18 »
SBo ce l'ho non commentato (che essendo una blacklist funziona al contrario: cioè quello che commenti funziona e quello senza commento non funziona .
Giusto?)

Il software che non va è soundkonverter e soundconverter.
Non mi interessa uno o l'altro basta che ne funzioni uno, purtroppo non vanno entrambi!


....a chi va poi cercando verità meno fittizie ogni tipo di setta offre moventi originali e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie, morire per delle idee è molto bello ma per quali?

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #151 il: Venerdì 16 Dicembre 2016, 13:32:22 »
Se vuoi che il comando magico abbia pieno effetto DEVI commentare SBo.
Cosi lo sottrai alla blacklist e lo ributti tra le grinfie di slackpkg. che con il comando magico lo ripulisce per benino. Solo così potrai fare davvero pulizia con clean-system e ripartire dal principio.

Offline rim67

  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 1712
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #152 il: Venerdì 16 Dicembre 2016, 14:15:08 »
 :ohno: ah ecco dove ho sbagliato!


....a chi va poi cercando verità meno fittizie ogni tipo di setta offre moventi originali e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie, morire per delle idee è molto bello ma per quali?

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #153 il: Sabato 17 Dicembre 2016, 12:09:23 »
... In alternativa, se non vuoi editare la blacklist di slackpkg, puoi usare il tool grafico di sbopkg per rimuovere i pacchetti "SBo".

Che siano uno, più pacchetti, o tutti i pacchetti della selezione:





In questo modo i due sistemi di gestione conservano la loro autonomia e sono gestibili senza bisogno di apportare modifiche temporanee alla configurazione esistente.

... Ancora più elementare.  ;D

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #154 il: Lunedì 09 Gennaio 2017, 10:37:12 »
Qualche giorno fa ho postato, in "Get-Slack" di questa sezione, il link per scaricare le versioni Live di Slackware. Contrariamente a quanto pensavo originariamente le LIVE di Slackware possono avere anche un carattere persistente (conservano file e impostazioni) e possono essere installate su HD. La prima di queste due possibilità (persistente su USB) trovo che sia particolarmente interessante per chi, pur essendo incuriosito da questa distribuzione, teme che la sua installazione e la sua gestione superi le proprie possibilità.
In modo particolare per la versione con KDE5 (che pesa 3,8 GB), ci si trova di fronte a un sistema molto ricco di applicazioni e al contempo estremamente agile e veloce (in pieno stile Slackware). Una esperienza rassicurante anche per un utente poco esperto.

Per avere il sistema persistente su USB bisogna masterizzare la chiavetta utilizzando uno script. Che detto così potrebbe sembrare una operazione complessa (e non lo è) e che invece si riduce a incollare un comando in una finestra di terminale.

Chi fosse interessato può chiedere...

P.S.
Tutte le versioni LIVE sono basate sulla Slackware Current.

Offline rim67

  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 1712
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #155 il: Venerdì 13 Gennaio 2017, 19:03:03 »
Dove si trova questo script?


....a chi va poi cercando verità meno fittizie ogni tipo di setta offre moventi originali e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie, morire per delle idee è molto bello ma per quali?

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #156 il: Venerdì 13 Gennaio 2017, 20:22:34 »
http://bear.alienbase.nl/cgit/liveslak/snapshot/liveslak-1.1.5.tar.xz
scompatta l'archivio e al suo interno troverai, tra l'altro, due script:

iso2usb.sh questo serve a fare la usb persistente

setup2hd e questo dovrebbe servire a installare la Live su HD (non l'ho ancora mai usato).

Offline rim67

  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 1712
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #157 il: Venerdì 13 Gennaio 2017, 21:01:55 »
Grazie.


....a chi va poi cercando verità meno fittizie ogni tipo di setta offre moventi originali e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie, morire per delle idee è molto bello ma per quali?

Offline Imbesuito

  • Sr. Mind
  • ****
  • Post: 409
    • Banda Bertollo
  • Distro: Voyager X8 Debian WifiSlax 4.12 e altre....
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #158 il: Sabato 14 Gennaio 2017, 01:59:26 »
Con Wifislax e in generale con Slax non c'è neanche bisogno di script....
Basta aprire un terminale e scrivere:

Codice: [Seleziona]
changes 512
Dove 512 è la quantità di megabyte da destinare alla partizione persistente....
Si riavvia la live e oplà ....hai una usb con partizione che mantiene i dati salvati.....  :good:
La "comunicazione" non può avvenire da un essere pieno e intatto a un altro: essa vuole esseri in cui si trovi posto in gioco l'essere -in loro stessi- al limite della morte, del nulla.    Georges Bataille

Offline maxfact

  • New Mind
  • *
  • Post: 2
  • Distro: Kubuntu, Arch Linux
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #159 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 11:53:21 »
Ammetto di essere arrivato su questo forum, facendo ricerche su come installare, aggiornare, utilizzare slackware, questa distro mi ha sempre attirato ma avevo ed ho ancora timori nell'affrontarla.

Volevo chiedervi se il sistema uefi presente su quasi tutti i pc, presenta difficoltà nella installazione di slackware? Se una volta installata, Lilo, la controparte di grub, riesce a vedere windows 10 in uefi, se si può usare grub al posto di Lilo?

Intanto alcune domande poi appena mi cimento nella sua installazione vi romperò per altre info, richieste e altro..... :ciao:

Offline Bobol

  • FOM (Free and Open Mind)
  • Admin Forum
  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 5790
  • Work & Fun with Linux
  • Distro: SalentOS Luppìu 1.0
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #160 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 13:48:35 »
Abbiamo una intera sottosezione dedicata a quello che ti piace....qui trovi l'indice con i relativi link alle discussioni, poi c'è il nostro Superciuk che saprà sicuramente rispondere meglio alle tue domande  ;)

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #161 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 14:55:19 »
Ciao maxfact e benvenuto.

Mi meraviglierei molto se ci fossero delle difficoltà di Slackware con uefi. Io però non ho una esperienza diretta con questa situazione, perchè uso solo macchine col vecchio bios, e quindi parlo "per sentito dire". Quello che ho sentito dire è che il procedimento è identico per tutti e due i sistemi, con la differenza che con uefi l'installer userà ELILO e non LiILo.
Elilo dovrebbe riconoscere la partizione di avvio efi e configurarsi per utilizzarla insieme a Windows 10 senza fare casini e fornendoti l'opzione di avvio doppia con Windows come prima scelta (se in fase di installazione usi l'opzione SIMPLE per Lilo). Ma, come dicevo, non ho una esperienza diretta e non posso certamente garantirti che le cose funzioneranno così. Questo non esclude che nel forum ci possa essere qualcuno che invece lo ha sperimentato e possa dirti di più.
Se intendi usare sulla stessa macchina un terzo sistema che usa grub dovresti poter usare "quel" grub per avviare anche Slackware (in questo caso non installare LILO in fase di installazione).
Ho sentito dire che esiste anche la possibilità di installare Grub con il sistema, ma anche questa è una di quelle cose che non ho mai fatto...  :ciao:

EDIT:
facendo una ricerca tra la documentazione di slackware ho trovato una pagina nella quale si prospetta l'installazione di una VECCHIA versione di Slackware su una macchina uefi. Considera come vecchie le release precedenti alla 14.1, mentre l'attuale è la 14.2. Nella stessa pagina si afferma che dalla 14.1 in poi provvede l'installer a gestire la parte efi, senza complicazioni a carico dell'utente. La pagina è questa:
http://docs.slackware.com/howtos:slackware_admin:installing_on_uefi_hardware
« Ultima modifica: Lunedì 16 Gennaio 2017, 21:34:34 da Superciuk »

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #162 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 20:12:25 »
Ammetto di essere arrivato su questo forum, facendo ricerche su come installare, aggiornare, utilizzare slackware, questa distro mi ha sempre attirato ma avevo ed ho ancora timori nell'affrontarla...

... Credimi se ti dico che i tuoi timori sono infondati. Io ho installato Slackware che usavo windows 98 e (e pensavo al disco C: ... ;D), il mio inglese era molto più ridicolo di quanto non sia oggi e non avevo tutta questa documentazione di appoggio, eppure... Immagino che oggi se provenissi da un'altra esperienza Linux forse penserei anch'io che è una cosa complicata, sono fortunato a sapere che mi sbaglierei...  :)


Offline rim67

  • Hero Mind
  • *****
  • Post: 1712
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #163 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 21:59:46 »
A me è andata cosi:
.....
.....
a un certo punto mi ha detto di aver trovato una partizione uefi/boot (/dev/sda1) e che non potevo installare lilo e dovevo invece affidarmi a elilo e se dunque volevo procedere cosi, ho confermato ed è partita l'installazione (comunque il mio inglese fa schifo e magari ho capito male).

Al primo avvio si e pianta allora sono entrato in mint18 ho dato un sudo update-grup e le volte successive l'ho fatta partire dal grub di mint!
http://www.linuxmind-italia.org/index.php?topic=22888.msg248871#msg248871


....a chi va poi cercando verità meno fittizie ogni tipo di setta offre moventi originali e la scelta è imbarazzante per le vittime novizie, morire per delle idee è molto bello ma per quali?

Braccobaldo

  • Visitatore
Re:Slackware: ne vogliamo parlare?
« Risposta #164 il: Lunedì 16 Gennaio 2017, 22:16:41 »
...Vero!
Mi ricordavo che a te era andata così...
Qualche volta succede che l'installazione di LILO non va a buon fine al primo colpo (è successo anche a me un paio di volte), in genere è sufficiente seguire questo procedimento:http://www.linuxmind-italia.org/index.php?topic=22920.0.

Ho trovato anche questa discussione in cui si prospettano situazioni diverse e bootloader diversi:
http://docs.slackware.com/howtos:slackware_admin:uefi_triple_boot_with_refind_on_slackware
« Ultima modifica: Lunedì 16 Gennaio 2017, 22:41:52 da Superciuk »